Il Decreto Antifrodi n.157/2021 introduceva l’obbligo del visto di conformità e dell’asseverazione dei prezzi dalla sua data di uscita, lasciando il dubbio se la spesa per queste attività professionali potesse essere detraibile o meno.

La legge di bilancio 2022 (in cui è successivamente confluito il Decreto Antifrodi) prevede che le spese sostenute per le attestazioni, i visti di conformità e le asseverazioni per i bonus edilizi, siano sempre detraibili a partire dal 01/01/2022.

Restava dubbia, di conseguenza, la possibilità di detrarre le predette spese effettuate tra il 12 novembre 2021 (entrata in vigore del decreto Antifrodi) ed il 1° gennaio 2022 (data di entrata in vigore della Legge di bilancio).

In attesa di una comunicazione ufficiale da parte dell’Agenzia delle Entrate, di recente, in via ufficiosa, quest’ultima ha diffuso una risposta a tale questione lasciata in sospeso.

In data 25/01/2022, in particolare, durante un incontro con la stampa specializzata, l’Agenzia delle Entrate ha precisato che la detrazione spetta per le spese sostenute per il rilascio del visto di conformità, delle attestazioni e delle asseverazioni relative ai predetti interventi, indipendentemente dal momento del relativo sostenimento e, dunque, anche in caso di spese sostenute tra il 12/11/2021 ed il 31/12/2021.

L’Agenzia delle Entrate ha inoltre comunicato che:

la detrazione avviene con aliquota pari a quella prevista per l’intervento edilizio nel complesso;

in caso di bonus facciate, affinché non sia richiesto il visto di conformità, nell’ipotesi di sconto in fattura, è necessario che, entro la data del l’11 novembre 2021, la fattura sia stata emessa e il pagamento del relativo saldo sia stato effettuato, in quanto l’indicazione dello sconto in fattura presuppone che ci sia stato già l’accordo tra fornitore e cliente.

In attesa della risposta ufficiale da parte dell’Agenzia delle Entrate RIMANI AGGIORNATO E OPERATIVO SULL’ARGOMENTO. Ne parleremo insieme nel prossimo webinar.

ISCRIVITI ORA E PARTECIPA AL NOSTRO PROSSIMO WEBINAR DEL 3 FEBBRAIO 

REGISTRATI ORA

Condividi su