FER1

COS’è UN AGGREGATO?

La possibilità che hanno coloro che operano nel Settore FV di portare, l’impianto che si sta per realizzare, all’ottenimento dell’incentivo, evitando di ridurre troppo la tariffa.

DIPENDE DA TE!

Entrare negli altri criteri di priorità per accedere al Registro non è sempre possibile (Cave, discariche, aree bonificate..) e comunque le conseguenze a livello di costi e gestione non sono trascurabili.

Con l’AGGREGATO accedi a un criterio di priorità senza costi.

AGGREGATO:

Uno dei criteri di priorità per accedere al Registro, prima fase per ottenere gli incentivi del nuovo Decreto FER.

Il D.M. 04/07/2019 consente l'iscrizione ai Registri o alle Aste a impianti dello stesso gruppo che si presentano in forma aggregata, in sostanza un insieme di due o più impianti di nuova costruzione, localizzati sull'intero territorio nazionale, che è iscritto ai Registri o alle Aste come unico impianto, sulla base della potenza complessiva dell'aggregato.

La potenza complessiva viene calcolata sommando le potenze di ciascun impianto compreso nell'aggregato, ed è utilizzata per determinare la modalità di iscrizione ai Registri o alle Aste.

Gli impianti di potenza unitaria superiore a 20 kW, all'interno di un aggregato dove la potenza complessiva è inferiore al MW, possono essere iscritti ai Registri.

Per gli aggregati di potenza complessiva superiore o uguale a 1 MW, che contengono impianti con potenza unitaria superiore a 20 kW e inferiore o uguale a 500 kW, possono partecipare alle Procedure d'Asta.

 Sei un operatore del settore?

Far si che gli impianti che stai per realizzare entrino a far parte di un Aggregato potrebbe assicurarti la realizzazione degli stessi, aumentando le probabilità che accedano all’incentivo.

L’aggregato inoltre permette di presentare un business plan al cliente con una Tariffa offerta più alta.

Accedere a uno dei criteri di priorità per entrare nel registro, senza costi, è possibile!

SCARICA LA SCHEDA CON L’ANALISI DI UN CASO STUDIO PER SAPERNE DI PIU’:


    *i campi contrassegnati sono obbligatori

    Condividi su